Infernetto, il Municipio chiede l’installazione di un autovelox su via Cilea


27/01/2021 – “E’ stato nominato un nuovo Comandante della Polizia Locale del Gruppo X Mare, ‘di ferro’ lo definiscono alcuni, a cui dichiara lo stesso Calzia, piacciono le sfide, per questo confidiamo nell’accoglimento delle nostre richieste sull’autovelox a via Cilea all’Infernetto”. Così in una nota congiunta il Capogruppo del Municipio Roma X Antonino Di Giovanni e il Presidente della Commissione Lavori Pubblici e Mobilità del Municipio Roma X Raffaele Presta.
Molte sono state le Commissioni Lavori Pubblici e Mobilità, che sono state convocate dopo la morte di Mattia Ruperto, investito proprio in via Cilea, da una macchina che procedeva ad una velocità superiore a quella consentita. Come Gruppo M5S, – prosegue la nota – abbiamo subito proposto, attraverso un documento di Commissione, di mettere in maniera casuale durante la settimana, degli autovelox che potessero indurre gli automobilisti a ridurre e rispettare i 30 chilometri orari previsti sul quel tratto di strada.

A detta dei residenti, sono stati messi un paio di volte, per poi sparire completamente, vanificando così l’opera dissuasiva sugli automobilisti, che avrebbero visto gravare pesantemente nelle loro tasche, un esborso di denaro attraverso multe salate, per chi non rispettava i limiti imposti dal codice della strada.

Confidiamo quindi, nel nuovo Comandante della Polizia Locale del Gruppo X Mare Guido Calzia, affinché le richieste della politica, nate dal confronto nelle commissioni e nell’Aula Consiliare Massimo Di Somma,  possano tradursi in realtà concrete per i cittadini di quella zona, dove ormai non si è persa solo una vita, ma si è persa la speranza che quello che è accaduto a Mattia non succeda ad altre persone”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here