Acilia, porta a segno due rapine in pochi giorni. In carcere un 50enne romano

18/01/2021Ha commesso una prima rapina il 25 novembre in una ditta ed una seconda a distanza di 3 giorni all’interno di un hotel, entrambe ad Acilia.

Nella prima, con la scusa di essere il fratello di un dipendente, ha rapinato il titolare portando via tutto il denaro presente in cassa.

Nella seconda invece, il malvivente, approfittando della distrazione del portiere si è impossessato di 230 euro custoditi all’interno di un cassetto. Quando la vittima, accortosi del furto, ha reagito, è stato strattonato e fatto cadere a terra.  Nella fuga però il malvivente, si è perso il marsupio con all’interno dei documenti.

A quel punto sono scattate le indagini da parte degli agenti della Polizia di Stato del X Distretto Lido di Roma, diretto da Antonino Mendolia.

Analizzando le immagini di videosorveglianza, il riconoscimento fotografico e l’esame di alcune tracce lasciate sui luoghi delle rapine, gli investigatori sono riusciti ad individuare il reo: P.G. queste le sue iniziali.

Terminati tutti gli accertamenti, gli inquirenti, hanno richiesto all’Autorità Giudiziaria l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, notificata al 50enne romano, 2 giorni fa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here