Idroscalo, ancora senza nome il cadavere ritrovato tra gli scogli

28/12/2020 – E’ giallo sull’identità del cadavere di donna ritrovato ieri mattina sugli scogli a protezione dell’abitato dell’Idroscalo a ridosso del Porto Turistico. Infatti ogni possibilità di ottenere informazioni sulla sua identità arriveranno dall’autopsia che verrà eseguita nei prossimi giorni. I medici dell’Istituto di medicina legale del policlinico Gemelli dovranno infatti stabilire non solo la causa e il momento del decesso ma anche acquisire tutti gli elementi utili per stabilirne l’identità: impronte digitali e dna in primis.

I primi rilievi sul corpo infatti non ha consentito fuori dai laboratori di acquisire le impronte che dovranno arrivare ora dai medici specialistici e attribuire così un nome alla donna.

Gli agenti del X Distretto Lido di Polizia dello Stato stanno al momento vagliando le denunce di persone scomparse effettuate nella capitale. Al momento la lista di sarebbe assottigliata a pochissimi nomi che però al momento poterebbero la scomparsa ad una data di molti giorni antecedente a quella al momento ipotizzata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here