Fiumicino, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno al volante senza patente e su un’auto sottoposta a fermo

9/12/2020 – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma in due distinti interventi, hanno arrestato un 36enne di Fiumicino per violazione dell’obbligo di sorveglianza speciale e hanno denunciato in stato di libertà, per porto di armi od oggetti atti ad offendere, un altro romano di 31 anni.

Nello specifico, una pattuglia della Sezione Infortunistica del Nucleo Radiomobile di Roma, mentre percorreva il G.R.A., all’altezza del km 50, ha notato il 36enne che conduceva la sua Golf, a velocità sostenuta, sulla corsia d’emergenza.

Fermato per un controllo, i Carabinieri hanno accertato, che sul conto dell’uomo gravava la misura di prevenzione della sorveglianza speciale, con obbligo di soggiorno nel suo comune di residenza e che l’auto che conduceva, era sottoposta a fermo amministrativo.

Ulteriori accertamenti dei militari, hanno fatto emergere che il 36enne non aveva mai conseguito la patente di guida, facendo così scattare dai militari anche le sanzioni previste dal codice della strada.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here