Cerveteri, riparte il “carrello sospeso”: nei supermercati spesa solidale per le famiglie in difficoltà

Iniziativa lanciata dal Sindaco di Cerveteri Pascucci che ringrazia le attività per la disponibilità. “La nostra è una comunità generosa”



23/11/2020 – “Una raccolta alimentare di generi di prima necessità permanente. L’emergenza sanitaria che oramai dall’inizio dell’anno stiamo vivendo a livello mondiale che non ha risparmiato neanche la nostra città ci ha messo di fronte ad una nuova, grande problematica. Urgente, verso la quale è importante dare un segnale di vicinanza ed immediatezza. Per questo, riparte nei supermercati della nostra città, la campagna “carrello sospeso”. Facendo la spesa, chi può e vuole, può lasciare uno o più prodotti di generi alimentari all’interno dei carrelli presenti all’interno del punto vendita. Saranno consegnati alle famiglie in difficoltà economica della nostra città”. Ad annunciarlo è Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri.

“Durante il primo lockdown, quando l’Italia si è letteralmente fermata, con la chiusura totale di negozi di vendita al dettaglio, bar, ristoranti, imprese, fabbriche, cantieri, in tanti si sono ritrovati senza lavoro, senza alcuna forma di entrata. In quei mesi drammatici, la raccolta alimentare e la consegna a domicilio di pacchi alimentari ha rappresentato per loro un piccolo ma importante segnale di speranza e vicinanza. Oggi, con la nuova impennata di contagi e il ritorno di alcune restrizioni, per molte famiglie la situazione sta tornando ad essere difficile – ha detto il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – per questo, grazie alla disponibilità e alla generosità delle Proprietà e delle Direzioni dei Supermercati e degli Alimentari della nostra città, visto anche l’approssimarsi del Natale, abbiamo voluto promuovere nuovamente questo importante appuntamento con la solidarietà. Ogni sera, il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Cerveteri coordinato da Renato Bisegni, passerà in rassegna nei vari supermercati aderenti all’iniziativa per ritirare i prodotti e formare poi presso il Polo delle Due Casette i pacchi alimentari che verranno distribuiti alle famiglie che ne hanno fatto richiesta o ai Servizi Sociali o direttamente alla Protezione Civile”.

Si possono donare prodotti a lunga scadenza e non deperibili, quali pasta, riso, pomodori pelati, tonno, legumi vari, caffè, olio, biscotti, latte a lunga conservazione. Non donare prodotti freschi.

I supermercati che hanno aderito sono: CARREFOUR CERVETERI, in Largo A. Loreti n.2 (vicino il Mercato del Venerdì), TODIS, in Via Aurelia, km42 (direzione Civitavecchia), HURRÀ CERVETERI, in Viale Manzoni n. 74/76, CONAD CERVETERI, in Largo Almunecar n.13, CARREFOUR EXPRESS CERENOVA, in Viale Fregene n.82, DECÒ CERVETERI, in Via Settevene Palo n.1G (altezza svincolo autostradale), ALIMENTARI DA GIANCARLO MARIANA, Piazza Aldo Moro n.14, SUPERMERCATO METÀ VALCANNETO, Largo Claudio Monteverdi n.25

Per i soli prodotti per la persona, come sapone per le mani, bagnoschiuma, igiene personale, igiene per la casa ha aderito anche il MAURY’S in Largo Almunecar n.20.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here