Associazione Carabinieri, operazione “banco alimentare per le chiese”: dalla parte degli ultimi


17/11/2020 – Famiglie fragili: scende in campo l’associazione nazionale Carabinieri di Ostia. Martedì mattina è partita una vasta operazione di supporto nel reperimento di generi alimentari e domiciliari per le famiglie fragili che ruotano nel circuito della comunità parrocchiale della Chiesa Stella Maris, zona Viale dei Promontori Ostia Levante.

Attivi presso la CONAD di Via Aristide Carabelli ad Ostia dalle prime luci. “Continua il nostro percorso di aiuto ai più deboli – dichiara il presidente Daniele Libertini – intrapreso già durante il lockdown e che ci ha portato, con quella di qualche giorno fa, alla quindicesima raccolta alimentare.”

Solo pochi giorni orsono l’organizzazione dei Carabinieri nazionali in Ostia è stata di aiuto alla Chiesa di Sant’Agostino Vescovo in zona Longarina in un’azione presso l’IPERTRISCOUNT sulla Via Ostiense.

Si va a colmare quella richiesta di aiuto che si alza da tutto il territorio accolta quest’anno con vigore anche dalla Consulta Municipale del Volontariato e dalla Commissione Pari Opportunità del X Municipio di Roma Capitale che si coordina intorno al Mercato Sociale all’Appagliatore, zona Ostia Levante e che mette in rete associazioni della ‘rubrica sociale’ e protezione civile. Gli organizzatori, ringraziando la cittadinanza lidense, parlano di un importante risultato per un totale di 2.600 kg di alimenti e circa 180 pacchi. Le risorse verranno via via distribuite in base alle indicazioni dei servizi sociali. Al municipio e alla chiesa si affianca l’azione della Comunità di Sant’Egidio lidense con il suo progetto che si ritrova presso il cortile interno di Via Cozza nei locali attuali dell’ufficio tecnico.

Servizi Sociali X  Municipio e Caritas di prefettura lidense (diocesi di Roma) incroceranno sempre di più le informazioni per gestire una banca dati che serva a mappare le reali situazioni di disagio e prevenire in questo modo sovrapposizioni di aiuto o il reale bisogno in situazioni oggettivamente critiche.

La solidarietà non si fermerà. Le famiglie che hanno bisogno verranno aiutate. Si raccomanda, oltre a segnalare presso  municipio, servizi, chiese l’eventuale bisogno di aiuto anche di pazientare il proprio turno. Nessuno sarà lasciato ‘davvero’ indietro a Ostia e nel suo Territorio.

Sono previste nelle prossime settimane altre operazioni banco alimentare dell’associazione nazionale Carabinieri. Già programmata per il 12 Dicembre p.v. il prossimo impegno in questo senso del Municipio X di Roma (Consulta e Commissione) insieme alle associazioni di volontariato territoriali e le protezioni civili.

 

Sdt

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here