Parco della Madonnetta, pubblicato il bando per la gestione e il recupero dell’ex pvq


26/10/2020 – Finalmente qualcosa si muove per il futuro del Parco della Madonnetta. Dopo la revoca della concessione al precedente concessionario per anni l’area del punto verde qualità e le strutture al suo interno sono rimaste abbandonate a se stesse finendo con l’essere devastate dai teppisti.

Roma Capitale ha, infatti, pubblicato il bando che da oggi ed entro 120 giorni, si potranno presentare al Dipartimento Patrimonio e Politiche Abitative di Roma Capitale le proposte di recupero e la gestione dell’ex P.V.Q “13.8 P.d.Z. B/8 Madonnetta.

“È stata avviata dunque, la consultazione preliminare di mercato per raccogliere pareri, suggerimenti, informazioni e soluzioni tecnico-gestionali, finalizzate alla preparazione del bando di gara per l’affidamento a soggetti qualificati dei lavori per il recupero funzionale e la gestione degli immobili di proprietà di Roma Capitale”. Spiegano in una nota stampa la Presidente Giuliana Di Pillo ed il vice Presidente ed assessore all’Ambienta, Territorio e Sicurezza Alessandro Ieva. “Un luogo centrale del nostro territorio, una risorsa che i cittadini hanno vissuto fintanto che la decadenza della concessione ha portato al degrado e all’abbandono di circa 200.000 mq. Il nostro obiettivo è sempre stato il recupero e la valorizzazione del Parco della Madonnetta, per questo, anche se non avendo competenze dirette, siamo stati presenti sui tavoli decisionali. Nell’esprimere quindi la nostra soddisfazione per l’avvio della procedura che porterà al bando pubblico e alla riqualificazione del parco, vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno lavorato e continuano a farlo con impegno e competenza per restituire ai cittadini questo bene pubblico”.

“Non ci siamo arresi e così è partito il processo per recuperare il parco. Ci abbiamo lavorato tanto e alla fine ci siamo riusciti. Grazie a questo sarà possibile presentare a Roma Capitale – Dipartimento Patrimonio e Politiche Abitative le proposte per riqualificarlo e renderlo nuovamente funzionale”. Spiega il consigliere capitolino Paolo Ferrara. Ci vorrà ancora un po’ di tempo ma l’obiettivo è riqualificare tutta l’area verde, gli immobili in stato di abbandono, attraverso la raccolta di proposte, pareri, suggerimenti, informazioni e soluzioni tecnico-gestionali, finalizzate alla preparazione del bando di gara. Il Parco della Madonnetta tornerà bello attraverso interventi in grado di valorizzarne l’architettura e la funzione di centro aggregativo per il quartiere. Devo dire di essere molto soddisfatto di questo lavoro. Ci tenevamo molto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here