Litorale, controlli dei carabinieri. 3 arresti e 3 denunce

19/10/2020 – Proseguono senza sosta i servizi di controllo del territorio dei Carabinieri di Ostia, che, nel fine settimana, hanno portato all’arresto di tre persone e alla denuncia a piede libero di altre tre.
In particolare, nel corso di uno specifico servizio antidroga, i Carabinieri di Ostia hanno arrestato una coppia di 45enni residenti a Nuova Ostia. I militari, durante un servizio di monitoraggio attivato nei giorni precedenti, hanno notato degli “insoliti movimenti” nei pressi dell’abitazione occupata dai due ed hanno deciso di approfondire la vicenda. L’occasione si è presentata nel corso della notte di ieri, quando i Carabinieri hanno fermato i due che erano appena usciti di casa e saliti a bordo di una vettura. La coppia, già nota alle forze dell’ordine, è stata trovata in possesso di 5 ovuli di eroina, del peso di quasi 60 grammi, di circa 1 grammo di crack e della somma contante di oltre 1.500 euro, ritenuto provento dell’attività di spaccio. Estesa la perquisizione all’interno della casa occupata dai due, i Carabinieri hanno rinvenuto inoltre tutto il materiale occorrente per il confezionamento dello stupefacente. Sono così scattate le manette ai polsi dei pusher che, al termine delle incombenze di rito, sono stati tradotti presso il Tribunale di Roma per l’udienza di convalida.
In stato di libertà è stato invece denunciato un giovane incensurato residente in via del Sommergibile. I Carabinieri nella sua abitazione hanno rinvenuto circa 2 grammi di hashish, nonchè la somma contante di 3.150 euro, di cui il giovane – un 18enne disoccupato – non ha saputo chiarire la provenienza. La droga ed il contante sono stati sottoposti a sequestro, mentre il pusher è stato denunciato in attesa delle ulteriori decisioni dell’Autorità giudiziaria.
A Fiumicino è finito in manette per evasione un 53enne. L’uomo, già agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti, è stato bloccato dai militari della locale Stazione Carabinieri mentre si trovava in bicicletta. Il malfattore che, nella più assoluta noncuranza della misura comminatagli e vista la bella giornata, aveva deciso di farsi una passeggiata fuori, è stato nuovamente ristretto presso la sua abitazione in attesa delle ulteriori decisioni del Magistrato di Sorveglianza.
Nel corso della serata di ieri, i Carabinieri di Ostia sono intervenuti nei pressi di un’abitazione di Ostia Levante su richiesta di una 32enne del posto. La donna, da alcuni mesi perseguitata dall’ex compagno, un 44enne di Ciampino già ristretto agli arresti domiciliari per il citato reato, ha riferito ai militari di avere notato l’uomo in strada. Le immediate ricerche poste in essere dai Carabinieri, hanno consentito di individuare e bloccare il malfattore che, dopo essere stato accompagnato in caserma è stato denunciato in stato di libertà.
Infine a Casal Palocco, a parziale conclusione di un’attività di indagine dei Carabinieri della locale Stazione, è stato identificato e denunciato in stato di libertà un 19enne di origine brasiliana. Il giovane è ritenuto responsabile, unitamente ad un’altra persone in corso di identificazione, di un’aggressione avvenuta nella giornata di ieri ai danni di un uomo a bordo di un autobus della linea 01. In particolare, due malfattori, dopo avere aggredito l’uomo ed essersi impossessati del suo borsello contenente poche decine di euro, si erano poi dati alla fuga facendo perdere le proprie tracce. L’attività posta in essere dai Carabinieri ha tuttavia consentito di addivenire al rintraccio del 19enne, mentre sono tuttora in corso le attività volte all’identificazione del complice.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here