Ostia, malgrado il divieto di avvicinamento, ha provato a contattare l’ex moglie con oltre 100 telefonate


11/05/2020 – Giovedì scorso, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Ostia, diretto da Eugenio Ferraro, hanno arrestato D.L.M. 40enne italiano, il quale, nonostante il divieto di avvicinamento e di comunicazione nei confronti della ex moglie, ha continuato a molestarla telefonicamente, soprattutto nelle ore notturne, procurandole un perdurante stato d’ansia e di paura.

L’analisi dei tabulati ha evidenziato come l’uomo, abbia cercato di comunicare con la vittima con oltre 100 tentativi. Rilevata l’ostinazione con cui l’indagato ha continuato nella propria condotta criminosa e la ripetitività degli atti persecutori, al termine delle indagini da parte degli investigatori del commissariato, il Giudice per le Indagini Preliminari ha richiesto la sostituzione del divieto di avvicinamento con la misura cautelare degli arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here