Raccolta differenziata a Pomezia, record del 73,41% nel mese di febbraio


1/4/2020 – Pomezia raggiunge il 73,41% di rifiuti differenziati nel mese di febbraio, un risultato da record che conferma la strada virtuosa che la Città sta percorrendo in materia di ambiente e riciclo dei rifiuti.

“L’obiettivo dell’Amministrazione – commenta il Sindaco Adriano Zuccalà – è consolidare la percentuale dei rifiuti differenziati sopra il 70% e avviare il sistema di Tariffazione puntuale che consentirà di pagare meno a chi differenzia di più. Pochi giorni fa abbiamo approvato il nuovo progetto di igiene urbana per i servizi di raccolta differenziata dei rifiuti, di spazzamento del suolo pubblico e di pulizia dell’arenile. Un progetto importante, della durata di 8 anni, periodo necessario per ottimizzare i costi di investimento in tecnologie e nuove attrezzature, migliorare i servizi rispetto al precedente affidamento, senza aumentare il costo annuale complessivo”.
Il piano industriale prevede, oltre all’avvio della tariffazione puntuale, un migliorato piano di spazzamento strade e pulizia arenile, nonché la mappatura di tutte le alberature presenti sul territorio. Inoltre è prevista l’apertura di quattro Info-point distribuiti sul territorio in modo da poter offrire un’informazione costante e puntuale alla cittadinanza, abbinata ad una nuova e più incisiva comunicazione sui temi ambientali. Il progetto incentiverà l’utilizzo di mezzi elettrici o ibridi, l’implementazione dei cestini getta carta e la fornitura delle compostiere domestiche per sensibilizzare e promuovere comportamenti sostenibili di cittadini e turisti, anche attraverso piani di gestione personalizzati per alcune delle realtà più grandi sul territorio.
“Un ringraziamento particolare – aggiunge l’Assessore Stefano Ielmini – all’Ufficio Ambiente e agli operatori della raccolta rifiuti, che stanno lavorando regolarmente in questo periodo di emergenza per assicurare una raccolta puntuale e una Città pulita”.

“Voglio ringraziare, ora più che mai, la cittadinanza – conclude il Primo Cittadino – per la grande responsabilità che dimostra da anni nella raccolta differenziata”.​

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here