Ostia, positivo al Coronavirus un vigile urbano. Chiusa per sanificazione la caserma Calcioli


18/4/2020 – Positivo al Coronavirus un agente della polizia locale del X Gruppo Mare e la caserma Stefano Calcioli di Ostia resterà chiusa per le operazioni di sanificazione.

L’allarme è scattato ieri quando dopo il risultato positivo al Covid-19 è stato comunicato alla sede di via Capo delle Armi e ha portato alla chiusura immediata della struttura con la disposizione, da parte del comando del gruppo, di effettuare solo i servizi esterni. Operativo invece l’ufficio personale mentre la sala operativa ha interrotto la sua attività. Una chiusura che rappresenta una misura operativa standard e che è stata già effettuata in altri gruppi di Roma della Polizia locale dove erano stati riscontrati agenti positivi.

Masi (FDI) – “Proprio nei giorni scorsi avevamo segnalato a mezzo stampa il fatto che gli agenti della Polizia Locale non erano stati adeguatamente dotati dei mezzi per contrastare il contagio da Covid 19. Proprio gli addetti ai controlli, che tutti i giorni sono in strada a vigilare che i cittadini rispettino le regole imposte dal Governo, sono stati, per un primo periodo, perfino senza le mascherine. Oltre a questo sarebbe stata necessaria una maggiore attenzione nell’organizzazione e adesso che si provvederà alla chiusura della Caserma per procedere a quanto dovuto per la sanificazione, presenteremo un question time per il Consiglio di lunedì, affinché il Presidente possa fare chiarezza su quanto stia accadendo. Auguri di pronta guarigione all’agente risultato positivo, ma vorremmo capire come mai si è rimasti sordi alle sollecitazioni dei sindacati e di parte della politica”. Lo dichiara il Consigliere di FDI in X Municipio Mariacristina Masi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here