Coronavirus, Pomezia distribuisce mascherine a medici di base e pediatri


10/4/2020 – Il Comune di Pomezia ha avviato la distribuzione di circa 2.500 mascherine a medici di base e pediatri per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. I dispositivi di sicurezza, potranno essere utilizzati dagli stessi medici o distribuiti ai pazienti che ne hanno bisogno.

“Dall’inizio dell’emergenza – spiega il Sindaco Adriano Zuccalà – abbiamo messo a disposizione oltre 5.000 mascherine, tra cui quelle inviate dalla Regione Lazio, per le forze dell’ordine, la protezione civile, gli assistenti sociali, le associazioni di volontariato e tutte quelle persone che stanno lavorando quotidianamente in prima linea nella nostra Città. Ora stiamo allargando la platea dei destinatari, grazie all’arrivo di circa 11.000 nuovi dispositivi di sicurezza che abbiamo acquistato direttamente grazie ai fondi del Piano di Zona”.

Dopo i medici e i pediatri, soggetti più a rischio, il Comune provvederà a distribuire, tramite la Protezione civile, le nuove mascherine alle persone con più di 65 anni, ai disabili e ai cittadini seguiti dai servizi sociali.

“Stiamo cercando di reperire mascherine per più persone possibili – conclude il Primo Cittadino – in base alle disponibilità, provvederemo a distribuirle dando sempre la priorità ai cittadini che ne hanno più bisogno, perché più fragili dal punto di vista della salute o con disagi economici. Chiedo a tutta la cittadinanza collaborazione nell’impiego delle mascherine: è consigliabile utilizzarle in luoghi chiusi dove non si è certi di poter mantenere la distanza di sicurezza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here