Coronavirus, la IRBM di Pomezia pronta per la sperimentazione del vaccino a fine aprile


13/4/2020 – Importanti novità sul vaccino per il Coronavirus arrivano da Pomezia. Il primo lotto anti Covid-19, messo a punto dalla partnership Advent-Irbm con lo Jenner Institute della Oxford University, partirà da Pomezia per l’Inghilterra, dove inizieranno i test accelerati su 550 volontari sani. Questo potrebbe rendere possibile utilizzare il vaccino già a settembre per vaccinare personale sanitario e Forze dell’ordine.
Nel frattempo il bilancio della giornata di oggi parla di 49 casi positivi al Covid-19 a Pomezia, di cui 18 in isolamento domiciliare e 6 presso strutture sanitarie.
I nuovi casi sono i membri delle famiglie dei pazienti risultati positivi nei giorni scorsi, già in isolamento domiciliare.
Sono 23 ad ora i cittadini guariti. 36 le persone in isolamento domiciliare precauzionale (non positivi), di cui 34 in uscita nei prossimi 7 giorni (salvo nuovi aggiornamenti).
“Oggi un numero importante di nuovi casi – commenta il Sindaco Adriano Zuccalà – un dato purtroppo atteso, essendo queste persone tutti i famigliari dei positivi trovati nei giorni scorsi.
Superati intanto i 500 controlli sulle seconde case, con oltre 30 verbali effettuati.
Sono inoltre atterrati oggi, a Pratica di Mare, altri aiuti sanitari dal Qatar, oltre ai 2 ospedali da campo per 500 pazienti arrivati nei giorni scorsi. Ringrazio tutto il personale dell’aeroporto di Pratica di Mare che rappresenta sempre un valore aggiunto per la nostra città”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here