Coronavirus, Palozzi (Cambiamo): “Silenzio della Regione Lazio sulla terapia intensiva del Grassi”


18/3/2020 – “La scorsa settimana avevamo chiesto al governatore del Lazio Nicola Zingaretti e all’assessore alla Sanità Alessio D’Amato cosa intendessero fare per assicurare e garantire condizioni di lavoro dignitose a medici, infermieri e di tutto il restante personale sanitario”. Cosi’, in una nota, il consigliere regionale del Lazio e uno dei fondatori nazionali di “Cambiamo” con Toti, Adriano Palozzi In particolare, avevamo chiesto chiarimenti in merito alla situazione dell’ospedale Grassi di Ostia in ambito alla Asl RM3 al fine di sapere se fosse intenzione dei vertici della suddetta Asl, ai sensi dell’ordinanza regionale del 06 marzo 2020, procedere in tempi rapidi e concreti all’incremento previsto dei posti letto di terapia intensiva presso il noto presidio ospedaliero: richiesta peraltro sollecitata dalle parti sociali. Nonostante questo, dalla Regione Lazio e dalla Asl RM3 abbiamo ottenuto solamente assordanti e, al contempo, inquietanti silenzi. In queste ore, come se non bastasse, apprendiamo che quei posti sarebbero stati ceduti ad altra clinica privata. Reputiamo questa scelta illogica e fuori luogo, – conclude – essendo l’ospedale Grassi assoluta eccellenza sanitaria, consapevoli che suo contributo sarebbe stato fondamentale in questo momento di grande emergenza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here