Civitavecchia, non si ferma all’alt, rintracciato e denunciato dagli agenti dalla Polizia


02/12/2019 – Ancora un fine settimana di intensi controlli per gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Civitavecchia. Sin dal pomeriggio di venerdì, gli agenti, con l’ausilio delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine del Lazio, hanno effettuato un servizio di controllo straordinario del territorio nei comuni di Civitavecchia e Cerveteri.

Nell’ambito delle attività di controllo, estese  anche ad alcuni esercizi commerciali, sono state identificate oltre 150 persone, di cui 33 con precedenti di Polizia; effettuate verifiche su 70 veicoli e oltre 400 sono stati controllati con il sistema “Mercurio”.

Sono state elevate numerose sanzioni per violazioni al Codice della Strada ed è stato sottoposto a sequestro amministrativo un veicolo privo di copertura assicurativa.

Durante uno dei posti di controllo, è stato denunciato un 22enne civitavecchiese, per resistenza a Pubblico Ufficiale, che viaggiava, su viale Guido Baccelli a bordo del suo motociclo. L’uomo, appena si è accorto del posto di controllo della Polizia, per non essere fermato dagli agenti ha cercato repentinamente di cambiare direzione, imboccando contromano una via secondaria. Inseguito, quando non ha più avuto alternativa, perchè tallonato dai poliziotti, il giovane ha abbandonato lo scooter, continuando la sua fuga a piedi. Gli agenti sono comunque riusciti a risalire alla sua identità, grazie alle verifiche fatte  sul motociclo ritrovato. Rintracciato subito dopo, il 22enne, che è risultato essere proprio quello che si era sottratto all’alt della Polizia, dichiarava di essere fuggito poiché non aveva mai conseguito la patente di guida per quel tipo di veicolo.

Dopo tutti gli accertamenti, i poliziotti hanno provveduto, oltre a denunciare il giovane  in stato di libertà, a contestargli le violazioni al codice della strada  per le infrazioni effettuate durante la fuga.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here