Trasporti, 800mln di euro per Roma – Lido e Roma – Viterbo


2/11/2019 – 800milioni per la Roma – Lido e per la Roma – Viterbo. Ad annunciare il maxi stanziamento per le due ferrovie ex concesse sono stati questa mattina l’assessore regionale Alessandri, l’amministratore Unico di Astral Antonio Mallamo e il presidente di Cotral Spa Amalia Colaceci nel corso della conferenza stampa in Regione.

“In particolare per la Roma-Lido – spiega il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano – gli interventi riguarderanno sia la governance: le società regionali Astral e Cotral affiancheranno Atac nella gestione delle infrastrutture e delle linee, diventando poi gestori unici della linea nel 2021. Sia l’acquisto di nuovi treni sia opere infrastrutturali: il rinnovo totale della linea, deviatoi compresi, nuove recinzioni, un nuovo deposito Ostia Lido, un potenziamento e risanamento totale della linea elettrica, barriere fonoassorbenti, manutenzione straordinaria del materiale rotabile esistente. I cantieri avranno una durata di 36 mesi con la conclusione dei lavori prevista entro la fine del 2022″.

Davide Bordoni, coordinatore romano di Forza Italia – “Ci auguriamo che gli investimenti per la Roma Lido e per la Roma Viterbo (c.d. ferrovie ex concesse) che oggi sono stati promessi in conferenza stampa in Regione alla presenza dell’assessore ai Trasporti possano essere realmente destinati al miglioramento della rete. Non solo Stazioni, recinzioni e barriere hanno bisogno di essere innovate ma serve una vera e propria manutenzione straordinaria. I guasti quotidiani su quelle linee sono l’incubo di tutti i pendolari romani. Diamo da subito un segnale concreto con la riapertura della stazione di Dragona pronta da mesi e non ancora inaugurata. I cittadini adesso hanno bisogno di fatti concreti e non parole al vento per rassicurare l’utenza, si cambi passo se la Regione ne ha veramente intenzione e capacità o in alternativa è meglio lasciar perdere”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here