Ostia, entra in un negozio per rubare, arrestato dalla polizia un 31enne italiano

FOTO D'ARCHIVIO

2/11/2019 – Sono stati gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Lido di Roma, diretto da Eugenio Ferraro, ad arrestare A.D. 31enne romano per i reati di tentato furto, resistenza, lesioni e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Gli agenti sono intervenuti in via Costanzo Casana per un “allarme intrusione” all’interno di un negozio, dove, dopo un primo sopralluogo, tutto risultava in ordine. I poliziotti, non convinti dal primo esito, hanno così deciso di procedere al controllo del piano seminterrato utilizzato come magazzino. Lì, benché completamente travisato da un cappuccio e con il viso coperto da una calza nera, gli agenti hanno notato la presenza di un uomo.

A.D., accortosi dell’ingresso dei poliziotti, si dava alla fuga cercando di nascondersi sotto un furgone parcheggiato nei pressi del negozio ma, inseguito dagli agenti, con non poca difficoltà, veniva bloccato.

Controllato, con l’ausilio degli agenti del Reparto Prevenzione Crimine,  veniva trovato in possesso di un taglierino di notevoli dimensioni e di una barra metallica nascosti all’interno della felpa.

Accompagnato in Commissariato A.D., già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, è stato arrestato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here