Litorale, controlli dei carabinieri, 3 in manette

08/10/2019 – Nel corso dei molteplici servizi preventivi organizzati dal Gruppo Carabinieri di Ostia, nella giornata di ieri è stato arrestato 1 rapinatore e altre 2 persone.
Nello specifico, i Carabinieri di Ostia hanno arrestato un 22enne, senza fissa dimora e già gravato da numerosi precedenti di polizia, al termine di un’articolata attività investigativa. Il malfattore è stato identificato dai militari come una delle persone che, armata di un coltello, aveva rapinato alcuni giorni prima in piazza della stazione Vecchia, un turista americano del proprio telefono cellulare. Il malfattore, rintracciato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Regina Coeli, mentre i complici sono tuttora attivamente ricercati.
Le manette ai polsi sono scattate anche per un 50enne romano, già sottoposto agli arresti domiciliari per reati in materia di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato sorpreso dai Carabinieri della Stazione di Ponte Galeria all’interno dell’abitazione di una vicina di casa, in palese violazione delle prescrizioni della citata misura. Il malfattore è stato, quindi, nuovamente arrestato e ricondotto presso il suo domicilio, in attesa delle decisioni del magistrato.
I Carabinieri di Ostia, in collaborazione con i militari della Stazione di Fiumicino, hanno rintracciato ed arrestato – su disposizione del Tribunale di Civitavecchia – un pregiudicato 20enne, senza fissa dimora, già sottoposto – a seguito di un tentato omicidio commesso pochi mesi prima – alle misure dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e del divieto di dimora nel comune di Fiumicino. Il provvedimento, scaturito a seguito delle reiterate violazioni alle misure comminategli segnalate in più occasioni dai Carabinieri, ha infine portato il malfattore ad essere ristretto presso la casa circondariale di Civitavecchia.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here