Casalpalocco, indiano preso a colpi di catena da un 52enne


21/10/2019 – I Carabinieri di Casalpalocco sono intervenuti nella mattinata di ieri, a seguito di un’accesa lite che aveva visto un cittadino indiano venire ripetutamente colpito da alcuni colpi di catena da un 52enne romano, colpi che gli avevano causato vari traumi alla faccia e alla parte superiore del corpo per i quali era dovuto ricorrere alle cure mediche dei sanitari.
I Carabinieri hanno sospettato, sin da subito, che alla base della rissa ci fosse qualcosa di serio e, pertanto, hanno sviluppato la relativa indagine nel cui ambito è stato appurato che il tutto è nato dalla pretesa del cittadino indiano manifestata al 52enne, del compenso mai riscosso per la sua attività di stalliere, attività svolta senza alcun contratto di lavoro da oltre un anno all’interno di una scuderia. Ne era nata così una discussione tra i due degenerata, poi, nella violenza.
La successiva ispezione dei militari nel casale attiguo alla scuderia, utilizzato dal cittadino indiano come dimora, ha consentito di individuare altri tre connazionali, non muniti del permesso di soggiorno.
Per il 52enne è scattata la denuncia per lesioni personali, mentre gli altri tre cittadini indiani sono stati invitati a regolarizzare la loro posizione, presso l’Ufficio Stranieri della Questura di Roma. Sono in atto, comunque, ulteriori approfondimenti e verifiche per stabilire il tipo di rapporto tra i due contendenti della lite e l’eventuale mancato rispetto della normativa sul lavoro, fugando ogni dubbio affinché l’episodio non sia da ricondurre uno dei deplorevoli casi di sfruttamento del lavoro “nero” o, peggio, di riduzione in schiavitù.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here