Spari ad Acilia, in manette un 35enne albanese


17/9/20149 – È durata una manciata di ore la fuga dell’uomo che venerdì scorso ad Acilia aveva sparato ad una gamba ad un uomo per quello che sembra l’epilogo di una serie di discussioni in ambito familiare.

L’agguato, come riporta Silvia Mancinelli di Adnkronos, era avvenuto in via Ingoli a poca distanza dalla sala Snai dove B.R. 35enne albanese aveva esploso un colpo di pistola calibro 6,35 nei confronti di E.L. lasciando poi la vittima in terra.

Immediatamente sul posto nel corso dei rilievi gli agenti della Polizia Scientifica avevano rinvenuto il bossolo del colpo.

Le indagini degli uomini del Commissariato Lido della Polizia di Stato si erano stette rapidamente attorno all’albasene già noto alle forze dell’ordine per episodi analoghi, arrestandolo per lesioni aggravate.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here