Quarta notte bianca: dal 6 all’8 settembre tocca ai borghi del nord


04/09/2019 – L’estate di Fiumicino non è finita. Dopo il grande successo delle prime tre Notti Bianche, che hanno portato per le strade di Fiumicino, Fregene, Maccarese e Passoscuro decine di migliaia di persone, il prossimo week end sarà il turno dei borghi agricoli del Nord.

Dal 6 all’8 settembre prossimi, infatti, una serie di eventi animeranno i borghi di Testa di Lepre, Palidoro e Maccarese.

Con la sfilata delle contrade in costume, apre alle 18.00 del 6 settembre il Palio dei Fontanili di Testa di Lepre, che inizia i preparativi già dal giorno prima e proseguirà fino a Domenica 8 agosto quando si concluderà, dopo le premiazioni, con i fuochi d’artificio alle 23.35. Durante la tre giorni si susseguiranno spettacoli musicali, stand gastronomici, cortei in costume e balli. L’evento è a cura della Pro Loco di Testa di Lepre

Sabato 7 settembre, a Maccarese, apre i battenti il Museo del Saxofono che sarà ospitato nello stabile di via Reggiani angolo via Molini. Fortemente voluto dal Maestro Attilio Berni, il Museo è il primo del suo genere in Italia e ospiterà oltre 600 rarissimi strumenti musicali provenienti da tutto il mondo. I visitatori potranno vedere il piccolissimo soprillo, lungo appena 32cm, accanto al gigantesco contrabbasso di 2 metri. Un viaggio alla scoperta del sax, della sua storia, e della sua magia, guidati dal Maestro Berni. L’inaugurazione è prevista per le ore 18.00. Nella normale programmazione, poi, il museo proporrà concerti, audizioni di strumenti originali appartenuti a grandi artisti, corsi di musica, rassegne, istallazioni multimediali e altro ancora.

Palidoro saranno gli astrofili a tenere tutti e tutte con il naso all’insù, ma non solo. Domenica 8 settembre si inizia alle 19 con il mercatino dell’artigianato, nel borgo della località. Alle 20.30, poi, l’associazione culturale Artisti Naty presenta lo spettacolo teatrale “L’isola a Sorpresa”. Alle 21.45, invece, sarà il momento delle stelle. Il Gruppo Astrofili di Palidoro, infatti, propone una conferenza e la possibilità di osservare la Luna e i pianeti con i loro fantastici telescopi.

Parte dalla Valle degli Obelischi, sotto il Castello di Torrimpietra la passeggiata lungo il Cammino delle Città Perdute. Per un totale di circa 5km tra andata e ritorno, i partecipanti potranno percorrere la via che attraversa l’agro romano e univa il borgo perduto di Castiglione delle Monache a Tragliata.

La passeggiata si fermerà prima di Tragliata, a Casal de’ Ricci. Il percorso non presenta particolari criticità ed è accessibile a tutti. Si raccomanda di indossare scarpe da trekking o comunque adatte a camminare su fondo sterrato, di portare con sé una riserva di acqua e, in caso di sole, un cappellino.

L’appuntamento con Ernesto Benelli, che guiderà i partecipanti lungo il percorso, è per le 16.30 di domenica 8 settembre, a Torrimpietra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here