Ostia, Parco X Giugno, pineta in balia di inciviltà e incuria


09/09/2019 – Rifiuti, dissesti stradali e incuria. E’ lo scenario che si presenta ogni giorno ai fruitori del Parco X Giugno, la pineta di Ostia Levante delimitata tra via Mar Rosso, via delle Fiamme Gialle e via Passeroni. Un vero e proprio polmone verde sfuggito negli anni agli incendi, che invece hanno devastato ripetutamente il resto delle pinete di Ostia, ma che rischia di fine schiacciata dal degrado che giorno dopo giorno ha sempre più il sopravvento.

Una pineta punto di ritrovo per sportivi, amanti degli animali e semplicemente famiglie con bambini che potrebbe essere un gioiello ma che invece si trova a fare i conti con cestini della spazzatura straripanti di rifiuti e svuotati con cadenza assolutamente insufficiente e assenza di interventi di pulizia dalla spazzatura lasciata dagli incivili. Anche le attrezzature sportive che rappresentavano un punto di vanto per l’area verde con il tempo e la mancanza di manutenzione hanno finito con il non poter più essere utilizzabili.

Ad aggravare la situazione di degrado le condizioni dei marciapiedi che circondano la pineta ridotti ormai in un susseguirsi di buche ed avvallamenti tanto da ormai rendere rari i tratti dove è presente ancora l’asfalto. In una zona percorsa ogni giorni da migliaia di cittadini vista la presenza non solo dell’ospedale G.B. Grassi ma anche degli uffici municipali e delle scuole. In condizioni critiche, tanto da farne decretare la chiusura alla circolazione stradale il passaggio in via Ernesto Orrei. Ormai impercorribile la strada è stata transennata da tempo e poco a poco sta tornando a far parte del verde cittadino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here