Via Ostiense off limits per le due ruote. Troppi dissesti


19/8/2019 – Troppe buche e dissesti e la via Ostiense diventa off limits per le due ruote. E’ stata infatti firmata dal comandante del x gruppo Mare della Polizia Locale Emanuele Stangoni il provvedimento che dal 16 agosto vieta la circolazione da via Capitan Consalvo all’incrocio con via di Castelfusano, dal chilometro 27,100 al chilometro 23,600 a scooter, moto e biciclette. Questa mattina, in attesa dell’apposizione della relativa segnaletica, erano presenti quattro pattuglie della polizia locale per deviare le due ruote sulla viabilità alternativa, che include la possibilità di transitare per la limitrofa via del Mare.

Un provvedimento adottato su indicazione del Dipartimento Mobilità e Trasporti per la “salvaguardia della pubblica incolumità” che al momento non ha una data finale. Verrà infatti revocato quando il Simu, il dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana, effettuerà i lavori di messa in sicurezza. Intanto, la procedura di gara per lo svolgimento dei lavori di manutenzione straordinaria della via Ostiense, per tutto il tratto di competenza di Roma Capitale, è quasi alla fine del percorso. A giorni infatti verranno aperte le offerte economiche e verrà così individuato l’aggiudicatario dell’intervento.

In quel tratto il 6 maggio del 2018 la 26enne Elena Aubry cadde dalle moto perdendo la vita. Principali accusati della caduta, secondo i rilievi effettuati dai periti, proprio le condizioni di estremo degrado in cui versava e versa attualmente il manto stradale. 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here