Tromba d’aria a Fiumicino, la Regione firma lo stato di calamità


08/08/2019 – “Il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha firmato oggi con un decreto lo stato di calamità naturale per il territorio del Comune di Fiumicino a causa della tromba d’aria che lo ha colpito il 28 luglio scorso, in particolare nelle località di Focene, Maccarese, Torrimpietra e Passoscuro”. Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

“Avevo chiesto con un’ordinanza lo stato di calamità – prosegue il sindaco –  dopo aver personalmente constatato che il terribile fenomeno atmosferico aveva portato alla morte di una ragazza di Focene e al serio danneggiamento di autoveicoli, strutture pubbliche, abitazioni private, attività produttive e agricole, oltre all’erosione del litorale”.

“Ringrazio – aggiunge Montino – prima di tutto il Presidente Zingaretti per aver dato immediato seguito alla nostra richiesta. Ringrazio anche l’intera Giunta regionale e in particolare l’assessore alla Tutela del Territorio Mauro Alessandri e la consigliera regionale Michela Califano, che hanno seguito da vicino tutte le fasi della vicenda. Adesso la Regione – conclude – a seguito di specifici sopralluoghi e valutazioni e la stima dei danni, trasmetterà tutto alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Protezione Civile per il riconoscimento definitivo dello stato di emergenza nel territorio regionale”.

“Si tratta di un atto importantissimo – spiega Michela Califano -, propedeutico ad attivare tutte quelle misure utili a mitigare i gravissimi danni causati dalla tromba d’aria che lo scorso 28 luglio si è abbattuta sul Comune di Fiumicino. Voglio ringraziare per la celerità e per la sensibilità dimostrata il presidente Zingaretti, il vicepresidente Leodori, il presidente del consiglio Buschini e tutto il consiglio regionale che si è immediatamente attivato per sostenere la mia mozione che impegnava la giunta regionale a firmare lo stato di calamità naturale”.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here