Molestie sessuali, un arresto e una denuncia a Fregene e Ostia


16/07/2019 – A Fregene, i Carabinieri della Stazione di Fregene sono intervenuti presso un bar del posto, dove una giovanissima barista era stata poco prima vittima di molestie e palpeggiamenti da parte di un avventore. I militari, al termine di una fulminea ed accurata attività investigativa, sono riusciti a identificare e rintracciare il responsabile: un cittadino romeno 45enne residente a Fiumicino che è stato arrestato e messo ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.
A Vitinia, i Carabinieri della locale Stazione hanno raccolto la denuncia di una 38enne, la quale il giorno precedente era stata bloccata da un conoscente, all’interno di un ascensore di uno stabile, dove si trovavano entrambi per motivi di lavoro, ad Ostia. L’uomo, approfittando dello spazio ristretto, l’aveva più volte palpeggiata e baciata contro la sua volontà; l’aggressore aveva anche successivamente picchiato con un pugno al volto un altro uomo minacciandolo, che aveva preso le difese della donna. I militari hanno individuato il responsabile, un cittadino romano di 23 anni già noto alle forze dell’ordine e l’hanno denunciato in stato di libertà per “violenza sessuale, minaccia e lesioni personali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here