Focene, tromba d’aria, emergenza non ancora rientrata


28/7/2019 – “Non ci sono parole che possano colmare il vuoto che una tragedia come quella accaduta la scorsa notte a Focene lascia in tutti noi”. Lo dichiarano tutti i consiglieri e le consigliere comunali di Fiumicino in una nota commentando la morte della 26enne Noemi Magni, travolta dalla tromba d’aria che si è abbattuta su via di Coccia di Morto a Focene. “La città intera è in lutto per la vita spezzata di questa giovane donna, amata e stimata da tutta la comunità – continuano -. Il nostro affettuoso pensiero va a lei, alla sua famiglia, a tutte le persone che la conoscevano e alla comunità di Focene, duramente colpita dal maltempo delle ultime ore. Una località laboriosa e solidale alla quale ci stringiamo in un forte abbraccio” concludono.

Fiumicino, Cangemi: “Cordoglio per giovane uccisa da maltempo, accelerare su calamità naturale”

“Esprimo profondo cordoglio alla famiglia della giovane che questa notte, a Fiumicino, ha perso la vita travolta dalla tromba d’aria, un lutto che addolora un’intera comunità alla quale ci stringiamo tutti”. E’ quanto dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi. “Il maltempo – prosegue – ancora una volta ha colpito violentemente il territorio di Fiumicino lasciando intere aree devastate; in Consiglio regionale ci attiveremo per fare in modo che si dichiari in tempi rapidi lo stato di calamità naturale e poter procedere con gli interventi necessari”.

Nel frattempo nel corso della tarda mattina si è riunito il Comitato operativo comunale. All’incontro erano presenti il sindaco Esterino Montino, gli assessori, tutte le strutture comunali (tra cui anche la Polizia locale e l’Ati), oltre che i Vigili del fuoco, la Polizia e i Carabinieri.

“Ho appena emesso un’ordinanza con cui avviamo le procedure per chiedere che la Regione riconosca lo stato di calamità, soprattutto per Focene e le aree più colpite dal forte maltempo della notte scorsa – dichiara Montino -. Intanto, per rispetto alla memoria della ragazza deceduta questa mattina e al dolore della sua famiglia, tutte le attività culturali e di intrattenimento previste per oggi sul territorio comunale sono sospese. Inoltre, nel giorno dei funerali della giovane donna, sarà proclamata una giornata di lutto cittadino”.

“Insieme agli assessori e al comandante della Polizia Locale abbiamo visitato tutte le abitazioni colpite dalla tromba d’aria per una prima stima dei danni – prosegue -. Abbiamo disposto la presenza di un mezzo dotato di braccio meccanico per la rimozione dei detriti più pesanti provocati dalla tromba d’aria. Nelle prossime ore su via dei Polpi ci saranno alcuni scarrabili dell’Ati dove sarà possibile portare i propri rifiuti. Al momento non ci risultano problemi alle strutture tali da determinare l’evacuazione di chi vi abita, ma il monitoraggio è continuo e proseguirà nelle prossime ore”.

“L’allerta meteo non è rientrata – conclude il sindaco -. Nelle prossime ore continuerà la pioggia e soprattutto il forte vento che è la cosa che ci preoccupa di più. Per queste ragioni raccomando a tutti la massima prudenza e cautela. Non uscite di casa e rimanete quanto più possibile al riparo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here