Depuratore, tornano i miasmi. Ostia ponente con il “naso tappato”


22/7/2017 – Notti insonni ad Ostia ponente. La causa? I miasmi nauseabondi che provengono dal depuratore di via Tancredi Chiaraluce. Da alcune settimane infatti specialmente durante le ore notturne dalla struttura Acea provengono odori tutt’altro che gradevoli. Il fenomeno si sviluppa nel cuore della notte per andare avanti fino alle prime luci dell’alba costringendo i residenti della zona a chiudere le finestre e ad accendere i condizionatori, quando installati, per poter continuare a dormire. I miasmi sono stati segnalati in via delle Azzorre e in via Danilo Stiepovich.

La paura è che si torni a vivere le nottate da incubo che in passato proprio a causa degli odori provenienti dal depuratore i residenti di Ostia Ponente erano stati costretti a subire.

“Chiediamo – sollecitano gli abitati – che vengano fatte verifiche sull’impianto e che nel caso ci fossero problematiche vengano affrontate in tempi brevi. Non possiamo vivere in queste condizioni. Vogliamo anche rassicurazioni sulla salubrità dell’aria. Vogliamo sapere se respiriamo sostanze tossiche”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here