Atac dice addio alla Roma – Lido. Dal 2020 passa a Cotral


17/07/2019 – Atac si appresta a dire addio alla Roma – Lido. La giunta regionale ha infatti approvato il provvedimento che prevede il passaggio nel 2020 a Cotral.

Insieme al “Trenino” a passare in mani regionali anche la Roma Nord. “Si tratta – spiega l’assessore regionale ai Trasporti, Mauro Alessandri – di due ferrovie concesse, di proprietà regionale. Sulla base del regolamento europeo avevamo due opzioni. Potevamo indire una gara o, in alternativa, andare all’assegnazione in house e dunque a Cotral. Abbiamo ritenuto che, sia per ragioni di efficienza del servizio, sia per garantire l’occupazione e la continuità, la soluzione dell’affidamento in house fosse la migliore. Di certo, non potevamo più procedere con l’affidamento diretto ad Atac, perché non ce lo consente la normativa europea”.

Il 2020 sarà un anno di passaggio. Servirà a compilare le schede tecniche del servizio che dal 2021 avverrà sotto bandiera di Cotral. “Parliamo – ricorda Alessandri – di due linee di interesse nazionale, per le quali abbiamo già programmato una serie investimenti. E stiamo avviando anche le procedure per l’acquisto di nuovi treni: 5 sulla Roma-Lido, 6 sulla Roma Nord”. Due linee di primaria importanza, visto che la Roma-Lido viene utilizzata in media da 55mila passeggeri e serve tutta la zona ovest arrivando fino a Ostia, mentre la Roma Nord ha una importanza cruciale per i pendolari della parte settentrionale della città.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here