Acilia, lite tra transessuali finisce a bottigliate. Un ferito grave


12/07/2019 – Dopo una scrupolosa ed incessante attività di Polizia Giudiziaria volta all’individuazione dell’autore dell’aggressione subita da un cliente di un pub di Acilia Sud, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Ostia, diretto da Eugenio Ferraro, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria, un cittadino colombiano per il reato di lesioni aggravate.

Sono le 2 della notte tra mercoledì e giovedì quando un transessuale colombiano di 34 anni, in un noto pub di Acilia, a seguito di una discussione verbale con un suo conoscente, un 38enne italiano transessuale, lo ha colpito ripetutamente alla testa con una bottiglia, riducendolo in fin di vita, per poi darsi a precipitosa fuga lasciandolo in terra in un lago di sangue.

Gli investigatori del commissariato di Ostia, giunti immediatamente sul posto, dopo aver acquisito tutte le informazioni necessarie, appreso la descrizione dell’aggressore da parte di alcuni testimoni e, recuperato l’arma utilizzata, sono riusciti ad individuare tempestivamente il responsabile.

L’uomo è stato trovato, nelle immediate vicinanze del pub, all’interno di un appartamento. Sono stati, inoltre, ritrovati e sequestrati gli indumenti che lo stesso indossava al momento dell’aggressione.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here