Acilia, controlli antidroga dei carabinieri


14/06/2019 – Continua l’attività di controllo del territorio dei Carabinieri finalizzata alla prevenzione e alla repressione dei reati in genere, a garanzia della legalità e della sicurezza dei cittadini.
Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Acilia, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno notato due giovani transitare a piedi per strada che, alla vista dei militari, smettevano improvvisamente di parlare ed assumevano un atteggiamento nervoso. A quel punto, i Carabinieri hanno deciso di controllarli, ma entrambi i ragazzi si sono dati repentinamente alla fuga, gettando a terra una bustina di cellophane. I Carabinieri, recuperato l’involucro, con all’interno due dosi si hashish, hanno inseguito i due fuggiaschi, riuscendo a bloccarli poco dopo.
I fermati, un 16 e un 17enne, entrambi romani e incensurati, sono stati perquisiti e, all’esito dell’altra perquisizione eseguita anche alle rispettive abitazioni, i militari hanno rinvenuto, a casa del 16enne, altri 30 grammi della stessa sostanza, oltre a tutto materiale utile per il confezionamento delle dosi e, al termine delle operazioni è stato accompagnato presso l’abitazione familiare, in attesa delle decisioni del magistrato, mentre la droga è stata sequestrata; per il 17enne, invece, è scattata la denuncia in stato di libertà.
Sempre ad Acilia i Carabinieri, durante i quotidiani controlli ai soggetti che fruiscono del beneficio degli arresti domiciliari, hanno notato un anomalo andirivieni di giovani nelle vicinanze del suo appartamento, ed hanno deciso di perquisire l’appartamento. La perquisizione ha permesso di rinvenire circa 2 g di cocaina, abilmente occultate e pronte
per essere smerciate.
Il pusher è stato arrestato e nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa delle
decisioni del giudice, mentre la droga è stata sequestrata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here