Fiumicino, picchia l’ex compagna e il padre di lei. In manette un 42enne


16/4/2019 – Ieri mattina, i Carabinieri della Stazione di Fiumicino hanno arrestato un 42enne, con precedenti, che, per futili motivi, ha aggredito la ex compagna. I militari hanno individuato e bloccato l’esagitato in strada proprio mentre stava infierendo sulla donna e anche sul padre di quest’ultima, che stava tentato di difenderla. Prontamente immobilizzato ed ammanettato, l’arrestato è stato portato nel carcere di Civitavecchia, mentre la donna e il padre, soccorsi dai Carabinieri, sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari.
Ad Acilia, i Carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare, emessa dal Tribunale di Roma, nei confronti di una donna di 38 anni, già sottoposta all’obbligo di presentazione in caserma, per reati contro il patrimonio. La donna, che qualche giorno prima era stata arrestata dai Carabinieri per furto in abitazione ed indebito utilizzo delle carte di credito, è stata accompagnata nella sua abitazione in regime degli arresti domiciliari.
Sempre ad Acilia, nel corso dei numerosi servizi di vigilanza effettuati, i Carabinieri hanno fermato e sottoposto a controllo un 48enne originario della Liguria, con precedenti. L’uomo, a seguito di un’accurata perquisizione effettuata anche presso la sua abitazione, è stato trovato in possesso di alcune decine di grammi stupefacente e, pertanto, è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità giudiziaria per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti; la droga (marijuana e hashish) è stata sequestrata.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here