Leonardo Da Vinci, negozi sotto la lente d’ingrandimento

09/03/2019 – Nella giornata di ieri, nel corso di una mirata attività di controllo degli esercizi commerciali per la somministrazione di alimenti e bevande dell’aeroporto intercontinentale “Leonardo Da Vinci”, i Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Roma, coadiuvati dai Carabinieri della Compagnia Aeroporti, hanno contestato al responsabile di un bar, ubicato nel Terminal 1, la violazione dell’art. 2 del Decreto Legislativo n.190/2006, per la mancata detenzione di documentazione idonea a tracciare la provenienza di alcuni beni alimentari conservati all’interno di una cella frigorifera. La sanzione amministrativa elevata ammonta a 1.500 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here