In manette collaboratrice scolastica con il “vizietto” della droga

19/3/2019 – E’ stata condannata a 2 anni e 2 mesi di reclusione dal Tribunale di Roma la collaboratrice scolastica, una 47enne romana arrestata dai Carabinieri della Stazione di Ponte Galeria, poiché arrotondava lo stipendio con lo spaccio di stupefacente all’interno di un convitto per persone disabili, luogo dove lavorava.
La donna, ignorando di essere monitorata, è stata sorpresa dai Carabinieri all’interno del convitto, di pertinenza dell’istituto scolastico, con diverse dosi di hashish in suo possesso; la conseguente perquisizione presso l’abitazione poco distante, ha consentito di scovare quasi un etto della medesima sostanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here