Ostia, evade dai domiciliari scippa una donna. 31enne torna in carcere

01/02/2019 – Stava già scontando una condanna agli arresti domiciliari per precedenti reati contro il patrimonio di cui si era macchiata, ma i Carabinieri di Ostia la sorpresero in strada – senza autorizzazione – in possesso di una borsa e di uno smartphone risultati rubati qualche minuto prima.
I fatti risalgono allo scorso mese di gennaio, e all’epoca, la donna – una romana di 31 anni con numerosi precedenti – fu nuovamente posta agli arresti domiciliari in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria, a cui i militari inviarono un’informativa per i reati di evasione e ricettazione.
Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Ostia hanno notificato alla 31enne l’ordinanza di ripristino della custodia in carcere emessa dalla Corte d’Appello di Roma a seguito della denuncia a suo carico.
La donna è stata, quindi, riaccompagnata nel carcere di Regina Coeli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here