VOLLEY – Acqua & Sapone cade a Caserta


21/01/2019 – Nella penultima giornata della prima fase l’Acqua & Sapone Roma Volley Group è stata sconfitta 3-0 (25-18, 25-16, 25-12) a Caserta contro la Golden Tulip Volalto, una partita che dal punto di vista della classifica non ha aveva da dire praticamente nulla. Infatti le romane, che la prossima settimana ospiteranno Martignacco al Pala Di Fiore di Ostia per l’ultima gara, si dovranno concentrare per la seconda fase, la pool retrocessione che inizierà il prossimo 10 febbraio. Infatti la squadra di Stefano Micoli porterà in dote solamente i punti contro le dirette concorrenti, ovvero 6, mentre queste due ultime partite servono per rodare la squadra in vista della seconda parte della stagione che sarà determinante ai fini della permanenza in serie A2 (ne scendono 3 in serie B1). Tornando alla gara, non c’è stata praticamente senza storia. Le campane hanno condotto dall’inizio alla fine, sprazzi di gioco solo il primo set in cui le attaccanti di banda capitoline hanno offerto un buon apporto in attacco, Cvetnic si è rivelata una delle migliori (9 punti, 47% in ricezione, 39% in attacco). L’attacco è andato a singhiozzo (26% finale), il cambiopalla ha avuto difficoltà, nonostante una ricezione tutto sommato positiva con la 19enne Oggioni che sta crescendo molto. Troppi sono stati gli errori, ben 25 nel complesso, troppi in tre set. Caserta ha avuto un contrattacco migliore, Perez, Cella e Melli sono state spine nel fianco alla difesa romana, con una ricezione del 66% finale è stato tutto più semplice per conquistare tre punti, che non varranno nella pool promozione neanche a Caserta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here