VOLLEY – Acqua & Sapone Roma su la testa

17/11/2018 – Non bisogna abbattersi, ma continuare a lottare, lavorare, aver chiaro l’obiettivo finale. E far quadrato. La squadra dell’Acqua & Sapone Roma è assolutamente nuova, ha bisogno di poter carburare ed esprimere il proprio potenziale, basta una scintilla che accenda la miccia per far esplodere il meccanismo.

Le ragazze ce la stanno mettendo tutta per uscire da questa situazione, la trasferta e la conseguente sconfitta a Olbia pesa e lascia ferite, non tanto in classifica, quanto nel morale. Una squadra quella sarda decisamente alla portata di Percan e compagne, chiamate ora a dare una sterzata importante, soprattutto in casa, grazie alla spinta del pubblico che nelle tre precedenti partite ha risposto alla grande dando grande apporto, impulso e spinta a una macchina che ha mezzi per far bene, ma manca ancora di qualche ingranaggio importante. Senza la centrale Lola De Arcangelis, che sta svolgendo il percorso riabilitativo dopo l’operazione al dito del piede sinistro, la Roma Volley Group è chiamata domani alle ore 17.00 contro la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta a una prova di forza e carattere. Dopo il cambio in panchina con Bracci al posto di Cristofani la squadra campana sta trovando la quadratura del cerchio, ha preso una fisionomia ben precisa e sta recuperando terreno in classifica. Nell’ultimo turno dopo esser stata avanti 2-0, è stata agganciata e poi superata da una grande formazione come Orvieto, lottando fino all’ultimo pallone. In questo momento è a metà classifica con 8 punti, nel proprio roster può contare gente esperta come l’alzatrice romana Ludovica Dalia con un passato di ben 10 anni in A1, il libero Alessia Ghilardi, la centrale Laura Frigo, il martello ex azzurro Elisa Cella, il talento Giulia Melli. Roma va alla caccia della vittoria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here