Ostia, piromane arrestato dai carabinieri

27/10/2018 – Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Compagnia di Ostia hanno arrestato un 33enne romano, con precedenti, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Roma, con l’accusa di incendio.

L’identificazione del piromane è stata possibile grazie alla meticolosa attività investigativa che i Carabinieri  hanno iniziato a seguito di una serie di incendi di cassonetti sul litorale romano.

Analizzando le numerose testimonianze ed effettuando la comparazione dei molteplici filmati acquisiti dagli impianti di videosorveglianza della zona, i Carabinieri hanno accertato che dietro agli incendi appiccati alla fine del mese di settembre scorso, in viale Vasco De Gama nel corso del quale, oltre al cassonetto per la raccolta differenziata, è andata distrutta anche un’autovettura parcheggiata nelle vicinanze, e alla fine del mese di aprile scorso, dove furono bruciati due cassonetti della raccolta differenziata, c’era anche la mano del 33enne.

L’arrestato è stato portato in carcere a Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here