I campioni dello sport per una notte al Porto Turistico di Roma

Il 23 giugno un pomeriggio di attività dimostrative con gli atleti olimpici delle Fiamme Azzurre. La serata si chiuderà con l'incontro internazionale di pugilato interclub Italia-Francia

20/06/2018 – Il Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre sarà partner del Comune di Roma in occasione della “Notte Bianca dello Sport” in programma il 23 giugno al Porto Turistico di Roma, sul litorale di Ostia.
Il calendario dell’evento, a partire dalle ore 16, prevede esibizioni dei campioni più popolari in forza alla Polizia Penitenziaria ed il coinvolgimento diretto degli appassionati – in particolare i ragazzi – nelle attività promozionali in programma negli stand allestiti davanti all’edificio “C”. Da non mancare il momento “social”, con la possibilità di avere un contatto diretto congli atleti delle Fiamme Azzurre.
Il progetto è stato realizzato a quattro mani con Andrea Cicini dell’Agenzia Hdrà, che da oltre un anno cura il rilancio del Porto Turistico di Roma: un contributo importante all’iniziativa hanno offerto l’Amministratore Giudiziario Donato Pezzuto, che ha permesso di ospitarla all’interno della struttura, e Daniele Frongia, Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi cittadini del Comune di Roma, che ne ha consentito l’inserimento nel quadro della Notte Bianca dello Sport, dando seguito alla proficua collaborazione da tempo instauratasi con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria. La sinergia messa in atto con altri Gruppi Sportivi si è concretizzata in una fattiva cooperazione, permettendo la presenza di atleti provenienti dalle Forze Armate e dagli altri Corpi di Polizia. La presenza di Honda Italia ha poi permesso di rendere possibile la realizzazione della serata.

VELA – Già nella prima parte del pomeriggio (dalle ore 15) sarà possibile prenotarsi per i turni di uscita in mare con il J24 delle Fiamme Azzurre timonato da Fabio Delicati e Francesco Maglioccola, componenti dell’equipaggio vincitore del Trofeo Accademia Navale di Livorno 2010: i velisti della classe di minialtura saranno a disposizione dei ragazzi per l’effettuazione delle manovre di base in una veleggiata di 10 minuti riservata a gruppi da quattro persone ciascuno.

PATTINAGGIO A ROTELLE–Con la collaborazione della Federazione Italiana Sport Rotellistici sarà montata una pista 15×35 metri: per le Fiamme Azzurre sarà presente la pattinatrice Francesca Ciani Passeri con il gruppo del Roma Roller Team, più volte sul podio nei Campionati Europei e Mondiali di Show & Precision, che si esibirà alle ore 20 e alle ore 23. A margine delle esibizioni della squadra romana, la FISR mette a disposizione personale tecnico ed atleti azzurri di Artistico e di Freestyle per avvicinare il pubblico presente alle specialità rotellistiche e assisterlo nei primi approcci alla disciplina (con prova pattini per ragazzi e curiosi): ospiti dello stand Fiamme Azzurre atleti della nazionale in forza ad altri Gruppi Sportivi. Da non mancare l’esibizione di Ondrej Hotarek, atleta olimpico del ghiaccio a Pyeongchang, impegnato nell’occasione sui pattini a rotelle.

PENTATHLON MODERNO–Per le Fiamme Azzurre saranno presenti la nazionale e due volte olimpica Claudia Cesarini (che si esibirà alle ore 20, al rientro dalla finale di Coppa del Mondo di Astana), oltre agli ex azzurri Enrico Dell’Amore, Umberto Mazzini, Andrea Valentini, Tullio De Santis e Valerio Quinzi, ora nei ruoli tecnici federali e di club.Dalle ore 16 il pubblico intervenuto potrà provare un circuito “laser run”, la combinata tiro-corsa con pistola laser che chiude il programma tecnico del pentathlon moderno: previsti gruppi di 2/4 persone, con turni di prenotazione.

SPORT INVERNALI – A disposizione dei ragazzi ci saranno gli azzurri di bob Patrick Baumgartner e Giovanni Mulassano, mentre per lo skeleton sarà presente l’atleta della nazionale Valentina Margaglio: con la supervisione del Direttore Tecnico delle due specialità, l’ex olimpico delle Fiamme Azzurre Omar Sacco, gli intervenuti potranno prendere confidenza con l’attrezzatura di gara e conil bob messo a disposizione della Federazione Italiana Sport Invernali.

SCHERMA – Al rientro dagli Europei di Novi Sad, sarà presente l’olimpionico della sciabola Aldo Montano: imperdibile l’occasione di vedere il campione delle Fiamme Azzurre in veste di arbitro per le esibizioni degli altri atleti, gli spadisti Federico Vismara e Tullio De Santis, a partire dalle ore 19. Fin dal pomeriggio (ore 16) i ragazzi potranno provare l’emozione di un assalto di scherma con maschere e fioretti di plastica sulla pedana di gara fornita dalla Federazione Italiana di Pentathlon Moderno.

JUDO – Per avvicinare gli astanti a questa tradizionale arte marziale, sarà allestito un tatami regolamentare 7×7 metri fornito dalla FIJLKAM: le Fiamme Azzurre metteranno a disposizione il materiale tecnico di gara (judogi) per l’effettuazione di prove di approccio alla disciplina con i ragazzi presenti. Interverranno il tecnico della nazionale maschile Francesco Bruyere (gloria del judo in Polizia Penitenziaria, argento ai Mondiali 2005 e primo italiano nella storia a vincere la “Jigoro Kano Cup” nel 2006), l’ex atleta olimpico Francesco Faraldo (che aprirà l’attività alle 16 con la spiegazione dei valori di questo sport) e gli azzurri Antonio Esposito (bronzo agli ultimi Europei), Giovanni Esposito (campione mondiale giovanile), con il campione italiano Davide Faraldo. Il programma vivrà il momento clou dalle 19.30, con un match tra i fratelli Esposito diretto dall’arbitro federale Giuseppe Castelli, già judoka delle Fiamme Azzurre.

PUGILATO–Il programma si chiude nella tarda serata (alle ore 23.30) con l’incontro internazionale interclub di pugilato sul ring ufficiale delle Fiamme Azzurre: nel corso della giornata (dalle ore 17) sarà comunque possibile per il pubblico assistere e prendere parte a dimostrazioni e training session con il Maestro Stefano Vagni (Gladiatore Boxe Academy), Antonella Rossi e Thierry Ayala (Boxe in Action). Al termine dell’attività promozionale, saliranno sul ring i campioni della rappresentativa italiana, con gli olimpionici della Polizia Penitenziaria Clemente Russo(91 kg) e Vincenzo Mangiacapre (69 kg), oltre alle altre fiamme azzurre Mirko Carbotti (+91 kg) e Tommaso Rossano (91 kg): la selezione interclub sarà completata da altri atleti della nazionale come Raffaele Munno (Carabinieri, 81 kg), Mirko Natalizi (Gladiatore Academy, 75 kg), Giuseppe Perugino (Fiamme Oro, 75 kg), Vincenzo Arecchia (Fiamme Oro, 69 kg), Francesco Maietta (Esercito, 64 kg) e Francesca Martusciello(Excelsior Boxe, 64 kg).La formazione avversaria sarà composta da una rappresentativa francese interclub (Frédéric Basse/64 kg, Thierry Ngounda / 69 kg, Medhi Fayad/75 kg, Yacine Benmaouia/75 kg e Ferdy Zongo/81 kg, con Sedia Sangogo nei 64 kg donne) rinforzata dai pugili polacchi Mateusz Figiel (+91kg) e Pawel Bielic (91 kg) oltre al portacolori della Factory Fiamme Azzurre Amedeo Sauli (Sauli Boxe). Alla riuscita dell’evento hanno contribuito Honda Italia, il Comitato Regionale FPI Campania e i club di affiliazione degli atleti presenti. Le operazioni di peso avranno luogo presso la location dell’incontro dalle 17 alle 19.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here