Ostia, il Codacons scrive al presidente del X Municipio Giuliana Di Pillo


26/01/2018 – Il Codacons ha inviato ieri una formale richiesta di incontro al neo-Presidente del X Municipio, Giuliana Di Pillo, chiedendo un incontro formale per affrontare i problemi che affliggono i residenti di Ostia e Acilia e dell’intera circoscrizione.

“Chiediamo alla Di Pillo un segnale di discontinuità rispetto al passato, e una maggiore attenzione, concreta e non a parole, verso le istanze degli utenti, finora ignorate dalle istituzioni – afferma il vicepresidente Codacons, Giovanni Pignoloni – Proprio il disinteresse degli enti locali e della politica ha trasformato il X Municipio in una giungla indegna, di cui fanno le spese i cittadini, sempre più abbandonati a loro stessi”.

Ecco cosa scrive il Codacons nella lettera inviata al presidente Di Pillo:

Gentile Presidente,
con la presente il Codacons, associazione rappresentativa degli interessi di cittadini e utenti, richiede un formale incontro finalizzato a rappresentarLe le istanze dei residenti del X Municipio, rimaste finora del tutto inascoltate dalle istituzioni competenti.

Come certo saprà, i cittadini di Ostia, Acilia e dell’intera circoscrizione denunciano da tempo la presenza di gravi problematiche che assillano la vita quotidiana dei residenti. Migliaia sono le segnalazioni che giungono a codesta associazione relative allo stato disastroso di asfalto e marciapiedi, alla sporcizia delle strade e alla mancata raccolta dei rifiuti, alla viabilità sempre più preda dell’anarchia, all’assenza di vigili urbani e in generale di forze dell’ordine in grado di garantire il rispetto delle norme, ai trasporti che funzionano poco e male, alle aree verdi abbandonate al loro destino. Questi sono solo alcuni dei problemi che gli utenti del Municipio hanno denunciato al Codacons, e che ad oggi appaiono senza soluzione.

Crediamo che un vero segno di rottura col passato sia, finalmente, dare ascolto alle proteste e alle richieste di aiuto degli utenti, gli stessi utenti che Le hanno dato fiducia consentendo la Sua elezione al X Municipio.

Per questo Le chiediamo un incontro formale, teso ad analizzare le principali criticità del territorio da Lei diretto e a cercare, assieme al Codacons e ai cittadini stessi, di avviare un percorso che possa migliorare la qualità della vita degli abitanti del X Municipio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here