Ostia, clan Spada: domani al via maxi processo nell’aula bunker di Rebibbia

05/06/2018 – Prenderà il via domani nell’aula bunker del carcere di Rebibbia, davanti alla terza Corte d’Assise, il processo contro membri e presunti affiliati del clan Spada di Ostia.
Dopo la maxi-retata dello scorso 25 gennaio, che portò 32 di persone in manette, sul banco degli imputati sono 27 le persone che faranno la loro comparsa con l’accusa a vario titolo, avanzata dai pm Mario Palazzi e Ilaria Calò, a vario titolo, di far parte di un’associazione per delinquere di stampo mafioso che si avvaleva della forza di intimidazione del vincolo associativo e della condizione di assoggettamento e di omertà che ne deriva, al fine di commettere reati di omicidio, estorsione, usura, detenzione e porto di armi e di esplosivi, incendio e danneggiamento aggravati, ed altri reati contro la persona, di traffico di stupefacenti, di attribuzione fittizia di beni e di acquisire, in modo diretto e indiretto, la gestione e comunque il controllo di attività economiche, di concessioni, di autorizzazioni, di appalti e servizi pubblici, il controllo di attività di balneazione sul litorale lidense, di sale giochi e di esercizi commerciali di varia tipologia, finanziandoli con il prezzo, il prodotto e il profitto dei reati di estorsione, usura e traffico di stupefacenti e per realizzare profitti o vantaggi ingiusti per il conseguimento ed il mantenimento delle finalità dell’associazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here