Ostia scende in piazza contro le mafie

20/03/2017 – Domani mattina, in onore della XXII Giornata della memoria e dell’impegno, studenti, cittadini e associazioni di Roma, insieme a “Libera”, sfileranno tra le strade di Ostia. Il punto di incontro del corteo sarà piazza Ravennati, in cui verranno onorate le vittime della mafia.

Il corteo, che partirà alle 9:30, dall’area adiacente la stazione di Lido centro, percorrerà le strade della cittadina, fino ad arrivare a piazza Ravennati, in prossimità del pontile di Ostia. Ed è proprio qui che la giornata contro le mafie, avrà il suo massimo sviluppo. Nella piazza, la cittadinanza riunita, leggerà i nomi di tutti coloro che non si sono arresi alle mafie, ma che per questo atto di ribellione hanno perso la vita. Il ricordo delle vittime sarà seguito dall’intervento di don Luigi Ciotti, ispiratore del movimento Libera contro le mafie. Il collegamento con il sacerdote ostile alle mafie, avverrà da Locri, sede della manifestazione principale. Il corteo si concluderà alle 13:00 con interventi musicali.

Il ricordo delle vittime di mafia, continuerà nel pomeriggio grazie a due seminari. Il primo si svolgerà, alle 14:00, all’interno della biblioteca Elsa Morante (via Adolfo Cozza, 7). Il seminario su “Mafia e povertà. Esperienze di periferie a confronto per costruire giustizia sociale” vedrà la partecipazione di Giuseppe De Marzo, Rete dei Numeri Pari; Paolo Lojudice, Vescovo ausiliare per la diocesi di Roma Sud; Danilo Casertano, Associazione Manes Maestri di Strada; Lucia Carletti, Preside dell’IC Guttuso-Amendola di Ostia. Stella Cervogni, Comunità di S. Egidio.

Il secondo seminario, sempre alle 14:00, “Mafie a Roma, mafie di Roma” si svolgerà al teatro del Lido (via delle Sirene, 22 Ostia Lido). All’intervento, che affronta la dinamica mafiosa nella realtà romana, parteciperanno Emanuela Attura, Giudice Sezione Penale del Tribunale di Roma; Pasquale Grosso, Associazione daSud; Giampiero Cioffredi, Osservatorio Regionale per La Legalità e la Sicurezza; Antonio La Spina, professore ordinario Sociologia e Analisi delle politiche pubbliche Luiss.

L’educazione alla lotta contro le mafie, inizia fin da bambini. E’ questo il motivo che ha spinto gli organizzatori della giornata, a dedicare un evento a loro. Alle 14:30 al teatro della Scuola Guttuso (via dell’Idroscalo, 82), ci sarà un incontro dedicato ai più piccoli per sensibilizzarli su questo difficile tema.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here