Cerveteri, Break the silence: Granarone illuminato per la Giornata delle Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino

Il palazzo sede del Consiglio comunale si accende di colore viola


19/05/2021 – Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata delle Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino. Il Comune di Cerveteri accogliendo la proposta della A.M.I.C.I. Onlus, illuminerà di viola il Palazzo del Granarone, edificio simbolo delle Istituzioni e della cultura cittadina, come segno di vicinanza a tutte le persone affette da tali patologie.

“L’illuminazione dei luoghi di maggior interesse cittadino in occasioni di tali ricorrenze è oramai una prassi che accade con consuetudine in tutto il mondo – spiega il Sindaco Alessio Pascucci – ma non per questo, ogni qualvolta che si ripete, scevra di grande significato. Sappiamo ovviamente benissimo che non sarà sufficiente a lenire le difficoltà delle persone affette dalle patologie, così come, in altri casi, non ci permetterà di trovare una cura. Ma rappresenta un segnale di vicinanza, di affetto, per non farle sentire sole, per non farle sentire invisibili. Mercoledì, in occasione della Giornata delle Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino, coloreremo il Granarone di Viola, con l’auspicio che questo colore, visibile da ogni angolo di Cerveteri, possa giungere ad ognuno di loro”.

“Tema di quest’anno della Giornata Mondiale, è “Break the silence”, ovvero “rompiamo il silenzio” – prosegue il Sindaco Alessio Pascucci – questo perché purtroppo le Malattie Croniche Intestinali (IBD), sono considerate delle malattie invisibili, non visibili, ma che creano una grande sofferenza nelle persone che ne soffrono, che in Italia sono 250mila”.

Il 19 maggio si celebra il World IBD Day – Giornata Mondiale delle malattie infiammatorie croniche dell’intestino (MICI) – e i monumenti di oltre 60 città italiane, come quelli di altri 50 paesi nel mondo, saranno illuminati di viola (colore simbolo di queste patologie) per sensibilizzare e informare l’opinione pubblica sulla condizione delle persone che convivono con la malattia di Crohn e la colite ulcerosa. L’importanza dell’iniziativa è stata riconosciuta anche dal Capo dello Stato Sergio Mattarella che ha conferito al World IBD Day la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica Italiana per l’alto valore sociale e morale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here