Litorale, controlli dei carabinieri, 1 arresto e 1 minorenne denunciato

16/11/2020 – Proseguono i servizi di prevenzione e repressione dei reati su tutto il territorio da parte dei Carabinieri di Ostia che, con la collaborazione dei Carabinieri dei Nuclei specializzati dell’ Ispettorato del Lavoro e Antisofisticazione di Roma, nonché del Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria e del supporto aereo di un elicottero del Raggruppamento Aeromobili di Pratica di Mare, hanno attuato un vasto dispositivo di controllo che ha consentito, fra l’altro, l’arresto di una persona e la denuncia in stato di libertà di un’altra.
Numerose sono state le verifiche eseguite in molti esercizi commerciali della zona e i controlli per l’attuazione delle recenti misure contenitive dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.
I Carabinieri della Stazione di Ponte Galeria hanno arrestato una 57enne romana, su disposizione della Corte d’Appello di Roma. A seguito di una condanna definitiva per il reato di estorsione, è stata infatti disposta l’immediata carcerazione della donna, già ristretta agli arresti domiciliari. Dopo aver notificato il provvedimento alla 57enne, è stata condotta presso il carcere di Roma Rebibbia, dove dovrà scontare la pena di 7 anni di reclusione.
I Carabinieri della Stazione di Ostia, a conclusione di un’articolata attività investigativa, hanno identificato un minore, di origini macedoni, responsabile in concorso con altri due complici, di una rapina ai danni di un coetaneo. Alcune settimane fa, in località Malafede, i tre giovani avevano affrontato un altro ragazzo, minacciandolo con una pistola, successivamente rivelatasi un oggetto per uso scenico, rapinandolo delle chiavi di casa e dei pochi euro in suo possesso. Il rapinatore, individuato al termine delle indagini, è stato denunciato in stato di libertà. Le indagini proseguono per individuare i restanti complici.
Sanzionati alcuni locali del litorale, oggetto dei controlli da parte dei Carabinieri, e dove sono state riscontrate, carenze igieniche, mancati controlli in materia alimentare e violazioni alle disposizioni per il contenimento dell’attuale emergenza epidemiologica. Elevate sanzioni amministrative per complessivi 7200 euro,

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here