Fiumicino, D’Intino: “Il Villaggio Azzurro diventa una fogna a cielo aperto”


12/10/2020 – I residenti del Villaggio Azzurro si trovano a combattere di nuovo con i problemi delle fognature. Il disagio principale è causato da una conduttura dedicata alle acque bianche, situata in via Caleari, che è collassata e non funge più da scarico.

“Non defluendo, le acque piovane restano lì ed alzano le falde, che a loro volta si insinuano nei canali delle acque scure, facendo fuoriuscire anche quelle. Il risultato è il formarsi di una vera e propria fogna a cielo aperto”. Denuncia Vincenzo D’Intino, capogruppo della Lega a Fiumicino. “La situazione è diventata ingestibile, ma l’Ater si limita a mandare ogni tanto l’autospurgo per pulire le fognature, perché la conduttura guasta risulta essere di competenza del Comune. Per questo motivo, accolgo le segnalazione dei cittadini residenti al Villaggio Azzurro e farò da tramite verso l’Amministrazione informando l’Assessore competente per una rapida soluzione di questa criticità, che affligge da tempo il nostro territorio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here