Ostia, chiuso lo stabilimento La Vela. Positivo al Covid-19 un dipendente

L'uomo, ricoverato all'ospedale Spallanzani, lavorava nonostante la febbre e i dolori muscolari


17/07/2020 – Chiuso lo stabilimento balneare “La Vela” di Ostia. La misura si è resa necessaria dopo che uno dei dipendenti delle cucine è risultato positivo al Coronavirus dopo che aveva accusato un malore e in via precauzionale si era recato al pronto soccorso del Grassi dove era stato sottoposto da prassi al tampone.
A dare l’annuncio una nota dell’Unità di Crisi Codid-19 della Regione Lazio. “La Asl Roma 3 ha disposto la chiusura di uno stabilimento balneare ad Ostia in attesa delle verifiche sui contatti di un caso positivo di nazionalità del Bangladesh. Si sta già svolgendo l’indagine epidemiologica da parte della Asl a partire dai dipendenti della struttura e dai contatti stretti dell’uomo che è stato posto in isolamento. Il caso indice sembra essere un coinquilino sempre di nazionalità del Bangladesh andato a Milano. Avviate le procedure del contact tracing nazionale”.

“Da una prima relazione della Asl Roma 3 che sta svolgendo l’indagine epidemiologica emerge che il lavoratore del Bangladesh presso lo stabilimento balneare di Ostia, che è stato ricoverato oggi presso lo Spallanzani, ha dichiarato di aver avuto la febbre fin dal giorno 14 luglio e dolori muscolari già dal 12 di luglio”. Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “Ha lavorato – prosegue l’assessore – presso la struttura fino al 16 luglio. Questa circostanza la considero grave e chiediamo la massima responsabilità. Con la febbre e con sintomi si deve rimanere a casa e contattare un medico. Non è possibile che si vada in giro o al lavoro. Comprendo le esigenze lavorative e di proseguire nelle proprie attività, ma il rischio è troppo elevato per la collettività”.

1 COMMENTO

  1. Gli sta bene che l hanno chiuso così imparano a misurare la febbre ai dipendenti tutte le mattine e ad assumere italiani pagandoli il giusto. Spero non riparano questo anno e che gli venga fatto un bel verbale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here