Ascom Confcommercio: “Estranei ad ogni violenza fisica o verbale nei confronti del sindaco”


18/05/2020 – Si dissocia chiaramente e fermamente da quanto avvenuto davanti al mercato di via Orazio dello Sbirro questa mattina l’Ascom Confcommercio di Ostia quando decine di cittadini con alcuni rappresentanti di Casapound hanno circondato l’auto del Sindaco Virginia Raggi impedendole di scendere ed affollandosi in una ressa che ignorava ogni forma di distanziamento sociale. Puntano i riflettori sulla manifestazione pacifica e svolta senza alcuna tensione che si è tenuta sul Pontile.

“Stamattina un nutrito gruppi di imprenditori, ai quali poi si sono aggiunti normali cittadini, si sono incontrati al Pontile di Ostia per un’espressione pacifica di protesta nei confronti di tutte le istituzioni, per reclamare i propri diritti e per la situazione drammatica in cui versa  il commercio”. È quanto dichiara in una nota il presidente dell’Ascom Confcommercio Roma Litorale, Armando Vitali. “L’evento si è svolto in maniera impeccabile, tutti hanno mantenuto la distanza di sicurezza, ognuno di noi aveva un foglio in mano recante un comunicato.”

“Il tutto – prosegue Vitali – è avvenuto e si è concluso  alla presenza attenta delle Forze dell’ Ordine che difatti non hanno avuto nulla da eccepire. Invitiamo  fermamente tutti ad evitare strumentalizzazioni e condanniamo qualsiasi atto di violenza sia verbale che fisica. Teniamo quindi a precisare che l’evento del Pontile di Ostia non deve essere in alcun modo collegato a quanto avvenuto successivamente (aggressione nei confronti della Sindaca), e rifiutiamo ogni strumentalizzazione della pacifica iniziativa così come ogni  manifestazione o espressione violenta che abbia avuto per oggetto la sindaca o comunque le istituzioni presenti”.

BORDONI-PICCA – “Sit in di protesta questa mattina al pontile di Ostia da parte di commercianti, artigiani ed imprenditori del litorale romano a cui la LEGA ha portato sostegno e solidarietà. Dai costi di sanificazione dei locali alla gestione dei flussi, è tutto sulle loro spalle. Per questo mettere in atto piani di accessibilità inadeguati o incerti si tradurrebbe in un colpo di grazia al Commercio. La stagione estiva deve partire il prima possibile e, al contempo, il Campidoglio deve organizzare un serio piano di mobilità con il potenziamento della Roma-Lido, delle linee Atac dedicate al mare e allo stanziamento di straordinari per vigili e forze dell’ordine. Quest’anno Ostia ed i suoi 20 km di spiagge saranno veramente il mare di tutti i romani… Raggi permettendo”. Dichiarano in una nota il consigliere capitolino Davide BORDONI e la consigliera municipale Monica PICCA (Municipio X) della Lega per Salvini Premier

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here