Mimose e corbezzoli nel parchi, prosegue il recupero delle aree verdi


11/3/2020 –  Prosegue il programma di recupero delle aree verdi da parte dell’assessorato all’Ambiente del Municipio X. Nonostante l’emergenza Covid-19 infatti, in questi giorni, proprio come da programma, sono in corso le piantumazioni di 20 alberi di mimosa, una iniziativa più che simbolica messa in campo in occasione dell’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, per la quale l’Amministrazione lidense aveva previsto una specifica cerimonia, per il momento soltanto rimandata.

Tra le aree interessate – afferma il vice Presidente ed Assessore all’Ambiente, Territorio e Sicurezza Alessandro Ieva – quella di Dragoncello dedicata alle vittime del Razzismo. Qui è pronta un’area ludica, frutto di un percorso iniziato con l’ex Assessore capitolino Montanari e che prosegue con l’attuale Assessore Fiorini. Abbiamo predisposto un parco pubblico fruibile dai ragazzi e non soltanto da quelli del quartiere. Un impegno importante nonostante quest’area non fosse in carico al Municipio. Stiamo manutendendo tutti gli spazi verdi. Abbiamo messo fondi importanti in bilancio per migliorare i quartieri del territorio e consentire la massima fruibilità dei cittadini”.

Rimandata anche un’altra cerimonia, quella prevista per il 17 marzo Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione e dell’Inno alla Bandiera. Per celebrarla, l’Assessore all’Ambiente Alessandro Ieva aveva organizzato una iniziativa pubblica nel corso della quale era prevista la messa a dimora di 20 piante di corbezzolo. Piantumazione comunque in atto.

Si tratta di una essenza che rappresenta l’Italia in quanto sin dal Risorgimento, proprio il corbezzolo è considerato il simbolo dell’Unità d’Italia con le sue foglie verdi, i fiori bianchi e le bacche rosse.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here