Dragona, striscione della Lega contro il degrado della cabina Acea in via La Corsesca


“Degrado a 5 stelle” è lo slogan presente sullo striscione che i ragazzi della Lega Giovani Municipio X hanno srotolato questa mattina davanti alla cabina Acea in via La Corsesca a Dragona simbolo del degrado di un quartiere di Roma “dove – spiegano i leghisti – il passaggio delle stelle cadenti dei 5stelle ha lasciato purtroppo il segno”. Ma la Lega con la sua componete giovanile è determinata a riscattare il territorio: “Un ritrovo di clochard e prostituzione nonché luogo di spaccio di sera come di giorno è inammissibile, la Lega Giovani del X Municipio sarà sempre in prima linea contro il degrado per la sicurezza dei cittadini”, spiega Matteo Sampieri Coordinatore Lega Giovani nel Municipio che insieme al consigliere di Roma Capitale Davide Bordoni, la capogruppo del X Municipio Monica Picca e il consigliere municipale Luca Mantuano, ha effettuato il sopralluogo che ha permesso di verificare lo stato di abbandono e di degrado dell’ex cabina Acea, “ormai dismessa da 15 anni” come fa notare il consigliere Mantuano, che più volte ha segnalato all’amministrazione grillina le precarie condizioni igienico sanitarie, a seguito di numerose rimostranze dei residenti.
“Serve un lavoro congiunto” dichiara la capogruppo Monica Picca, per risollevare Dragona e togliere il territorio alla criminalità per restituirlo alla collettività. Non sono mancate anche le rassicurazioni del consigliere Davide Bordoni, che ha fatto presente come Acea abbia già ricevuto una segnalazione in merito e che dal Campidoglio siano dovute delle risposte, non solo per la cabina “epicentro di degrado” ma per tutta Dragona e per i suoi abitanti, “forse tra gli ultimi nei pensieri della Raggi ma al primo posto nella battaglia della Lega per Roma e la decima municipalità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here