Coronavirus, positiva una donna residente a Fiumicino. In “sorveglianza attiva” tutta la famiglia


28/2/20202 – Anche dal Lazio arriva il primo caso di positività al Coronavirus. Si tratta di una donna, 38enne residente a Fiumicino, ritornata da un viaggio a Bergamo dove era stata per qualche giorno. La conferma è arrivata nel bollettino giornaliero dell’ospedale Spallanzani dove la donna è ricoverata in buone condizioni.

In “sorveglianza attiva” anche tutta la famiglia della paziente composta dal marito e dai figli di 5 e 10 anni. La donna ha raccontato ai sanitari di essere andata nella provincia del nord a trovare alcuni familiari, rientrata a Fiumicino i primi sintomi influenzali mettendosi contemporaneamente in auto-isolamento il proseguire dei sintomi l’ha portata alla decisione di contattare l’Asl locale in ottemperanza a quanto risposto dal protocollo operativo. Immediato il trasferimento all’ospedale romano dove è stata sottoposta al primo test che ha rilevato la positività al Covid-19.

“I test – spiega l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato – sono stati inviati all’Istituto Superiore di Sanità (ISS) per la convalida. E’ stato prontamente avvisato anche il sindaco del comune interessato ed il Prefetto di Roma”.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here