Aguzzetti (Cdq Difendiamo Acilia) “Vogliamo capire con quale metro di giudizio il M5S sgombera insediamenti abusivi” 


13/02/2020 – Dopo lo sgombero di questa mattina dell’insediamento abusivo posto sotto al Viadotto Zelia Nuttal a Dragona, sono numerose le voci critiche che si sono alzate dai residenti di Acilia.
“Giusto sgomberare un insediamento abusivo come quello di Dragona – dichiara Alessandro Aguzzetti Presidente del Cdq Difendiamo Acilia – ma non capisco il metro di giudizio utilizzato dal M5S, che da 3 anni nonostante documenti votati in aula, lascia insistere un occupazione in Via Morelli, che nel corso del tempo tra tentativi di stupro e violenze ha esasperato i residenti. È intollerabile che in soli 3 mesi ci siano accampamenti sgomberati e questo quartiere continua ad essere ignorato. Anziché fare squallidi teatrini social, i consiglieri del M5S iniziassero a rispettare i documenti votati in aula e sgomberassero l’insediamento di Via Morelli”

Questa mattina sono in Via Morelli ad Acilia dove da 3 anni insiste un accampamento rom mai sgomberato dal M5S del X Municipio.

Gepostet von Alessandro Aguzzetti am Donnerstag, 13. Februar 2020

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here